Bozza

“Ci sono corsi per tutto, ma non ci sono corsi per fare i genitori” Era una bozza di una post che volevo scrivere, lo pubblico così com’è dopo anni che non entro in questo sito. Sto male, continuo a stare male. Questo blog, inizialmente pubblico, dopo privato, resterà pubblico. Non abiliterò i commenti, ma deve essere pubblico. Spero possa servire … Continua a leggere

Perché?

Non ho più scritto. Mi fa troppo male. E’ da stamattina che ho desiderio di sentirti, ma non ti chiamerò. Perché? Perché, come al solito, mi chiederai: Tutto bene? Ed invece non è tutto bene… E lo sai.. Ma non lo vuoi sapere, quindi non te lo dirò. Lunedì tuo fratello ha fatto la visita: neanche una telefonata. Io da … Continua a leggere

Un passo indietro

Ancora un passo indietro. Avevo voglia di sentirti. Ti ho chiamato stamattina prima che tu iniziassi  a lavorare. Speravo che ancora dovessi entrare al lavoro in modo da scambiare quattro chiacchiere. Vedendo che eri al lavoro volevo concludere subito la telefonata. Ma non me l’hai permesso. Con il tuo soilto tono ironico hai detto che non hai capito perchè ti ho telefonato. … Continua a leggere

Una richiesta strana

Ieri hai mandato un messaggio a tuo fratello: volevi il numero di cellulare della sua fidanzata. Eravamo insieme quando è arrivato. Gli ho suggerito di non risponderti con un altro messaggio, ma di telefonarti per dartelo e poi di passarmi la linea: volevo sentirti. Le cose sono però andate in modo diverso da come io desideravo. Hai troncato subito la … Continua a leggere

Capodanno

Siamo arrivato a Capodanno. Pranzo a casa mia. Hai gradito il pranzo ed i regali. Abbiamo acceso i fuochi e scattato le foto, sono nell’album di gigittu. Cercherò di metterle anche qui. Tutto sommato una bella giornata. Anche tuo fratello è stato felice. S sembra godere di ogni attimo. Ho il presentimento che ci lascerà. Mi si stringe il cuore. … Continua a leggere

Calma, Maria!

Indubbiamente sono stata io a non sapervi educare all’amore verso la famiglia e ciò è inconfutabile. Ma se, ad oltre trent’anni d’età, a te e a tuo fratello non passa per la testa di farvi gli auguri il giorno di Natale, allora, figli miei, c’è proprio qualcosa che non va. Mi chiedo, e a volte mi dò delle risposte, dove ho sbagliato. Vorrei incominciare tutto daccapo, … Continua a leggere

Novità

Ieri ho ricevuto una bella notizia e non vedevo l’ora di comunicartela. A chi mi legge riferisco ciò che mi è capitato di bello. Tempo fa un professore universitario, un tipo con tanti titoli, illustre scienziato e valida persona, che ho conosciuto per caso, mi aveva parlato di un suo progetto consistente nella realizzazione e pubblicazione di un libro e mi … Continua a leggere